USD Real Forte dei Marmi Querceta | Serie D, Real Forte Querceta 2-2 Athletic Carpi 2021
2710
post-template-default,single,single-post,postid-2710,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Serie D, Real Forte Querceta 2-2 Athletic Carpi 2021

Serie D, Real Forte Querceta 2-2 Athletic Carpi 2021

REAL FORTE QUERCETA: Adornato, Contipelli, Centonze (55’ Della Pina), Bartolini, Cintoi, Bechini, Meucci (72’ Ricci T.), Lazzarini, Di Paola ©, Grassi, Pegollo (69’ Islamaj). A disp.: Citti, Maccabruni, Amico, Lazzoni, Pecci, Gargani. All.: Bonuccelli.

ATHLETIC CARPI 2021: Ferretti, Tosi (76’ Togola), Montebugnoli, Borgarello (76’ Boccaccini), Aldrovandi, Calanca (90’+4’ Uni), Lordkipanidze (81’ Muro), Serrotti, Raffini, Villanova (63’ Bolis), Carrasco. A disp.: Bellato, Bruno, Ghizzardi, Mignani, Bolis. All.: Gallicchio.

TERNA ARBITRALE: Finzi (Foligno), Gibin (Chioggia), Roncari (Vicenza).

RETI: 11’ rig. Raffini, 58’ Grassi, 83’ Calanca, 89’ Ricci T.

AMMONITI: Contipelli, Bartolini, Cintoi, Meucci, Grassi; Ferretti, Borgarello, Bolis.

 

Termina in parità la decima giornata di campionato tra Real Forte Querceta e Athletic Carpi, al termine di una bella gara condita da gol ed emozioni. L’incontro si sblocca all’11’ con il calcio di rigore realizzato da Raffini, dopo il fallo di Centonze su Villanova. Le maggiori occasioni capitano però tra i piedi dei locali, che agguantano il pareggio nella ripresa con la splendida rete di Grassi e soprattutto svoltano il corso del match. Pochi secondi, infatti, e i versiliesi hanno la chance dal dischetto, sprecata però da bomber Di Paola con la complicità del portiere avversario. La squadra di Bonuccelli continua a spingere e calciare, e soltanto il palo nega l’eurogol a Grassi dai 35 metri. Eppure all’83’ tornano avanti gli ospiti, con il gol di Calanca su sviluppi di calcio d’angolo, prima che il tap-in del subentrato Tommaso Ricci ristabilisca l’equilibrio in campo, eviti una clamorosa beffa alla formazione bianconerazzurra ma non l’amarezza al triplice fischio per aver mancato tre punti senza dubbio meritati.