USD Real Forte dei Marmi Querceta | UFFICIALE: Confermati Angelotti e Amico
912
post-template-default,single,single-post,postid-912,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

UFFICIALE: Confermati Angelotti e Amico

UFFICIALE: Confermati Angelotti e Amico

Il Real Forte Querceta ufficializza altre due importanti conferme, giocatori protagonisti della scorsa stagione e dai quali la società e mister Christian Amoroso vogliono ripartire. Si tratta di Alessandro Angelotti e Yuri Amico.

Partiamo da Angelotti, inserito in rosa a campionato in corso, nella scorsa stagione il difensore massese ha vestito la maglia bianconerazzurra ben diciotto volte, di cui soltanto una da subentrato, trovando immediatamente spazio nella corsia laterale di sinistra.

“Sono contento di poter tornare a lavorare con i miei compagni e con questo staff, perché mantenere salda l’ossatura della rosa e dare continuità al progetto della scorsa stagione credo sia la scelta migliore in ottica di un campionato competitivo; ritengo addirittura ci siano tutti i presupposti per far ancora meglio di quanto visto fino all’interruzione dei campionati”, dichiara Angelotti. “Anche dal punto di vista sportivo, la pandemia mi ha lasciato con l’amaro in bocca, perché stavamo crescendo a livello di prestazioni; ma adesso c’è grande voglia di tornare a lavorare e far bene.”

Passiamo dunque a Yuri Amico, centrocampista classe ’98, alla terza stagione tra le mura del Necchi-Balloni.

Già protagonista dell’incredibile salvezza in extremis nella s.s. 2018/19, con Amoroso in panchina ha collezionato ventidue presenze in campo e tanti applausi provenienti dalla tribuna fortemarmina.

“Sono felicissimo di continuare la mia avventura a Forte dei Marmi, ormai una vera e propria seconda casa. Spero di togliermi ancora delle soddisfazioni con questa maglia, soprattutto in termini di gol; purtroppo nella scorsa stagione non sono riuscito a segnare, ma recuperare i miei soliti tre o quattro gol sarà un importante obiettivo personale.”