USD Real Forte dei Marmi Querceta | Rammarico e delusione per il Real Forte Querceta, sconfitto dal Borgosesia
842
post-template-default,single,single-post,postid-842,single-format-standard,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive
 

Rammarico e delusione per il Real Forte Querceta, sconfitto dal Borgosesia

Rammarico e delusione per il Real Forte Querceta, sconfitto dal Borgosesia

Weekend difficile per la formazione di Mister Amoroso, che per la trasferta di Borgosesia deve fare i conti con le assenze di Falchini e Lazzarini, squalifcati, e Doveri e Di Paola, invece influenzati.

Il tecnico del Real Forte Querceta mischia così le carte in tavola e si affida alla già testa difesa a tre capitanata da Guidi, e alla coppia inedita Fantini – Chicchiarelli, supportati da Fazzini alle loro spalle.

Nei primi minuti di gara, subito impegnato il giovane De Carlo, che respinge con sicurezza una bella conclusione dalla distanza di Probo.

Allo scadere dei primi dieci, viene inspiegabilmente annulalto una rete a Samuele Chicchiarelli, che deve quindi rimandare la gioia del primo gol in maglia Real.

Sempre nella prima frazione di gioco, ci prova anche Fantini, per la prima volta titolare dal primo minuto, con un’incornata di testa che però finisce di poco a lato dello specchio della porta difesa da Iali.

La coppia Fanto- Chicchia ci prova ripetutamente a mettere in difficoltà la difesa piemontese diretta da Mister Didu, ma nonostante il buon gioco impresso dalla formazione versiliese, la rete del vantaggio stenta ad arrivare.

Quasi allo scadere della mezz’ora, si rende protagonista Angelotti, che pennella sull’incorcio dei pali una punzione della distanza. Sulla ribattuta non colpisce bene Tognarelli e la sfera finisce fuori.

Al 38′ arriva finalmente la rete che vale il vantaggio per il Real. Fantini, servito da Amico, insacca in rete il diagonale dell’uno a zero. Grande gioia per il giovane attaccante, cresciuto nelle giovanili della Carrarese, alla sua prima rete stagionale con la maglia del RFQ.

Nella ripresa, cala il ritmo da parte degli ospiti, a causa di un comprensibile turn over effettuato da Mister Amoroso, in emergenza quest’oggi viste le grandi assenze.

Ne approfittano i locali del Borgosesia, che riescono ad approfittare di due episodi per pareggiare e ribaltare il risultato.

Al 72′ il neo entrato Bigotto, con un delizioso colpo di tacco, serve Ferrandino, che scaglia in porta un sinistro deciso alle spalle di De Carlo.

A pochi minuti dalla fine del tempo regolamentare, il Borgosesia trova anche la rete del vantaggio, grazie ad un cross perfetto di Renolfi che s’ insacca alle spalle di un incolpevole De Carlo.

Grande rammarico per il Real Forte Querceta, che rientra in Toscana con zero punti, ma con la consapevolezza di poter fare molto in questa ultima fase di Campionato, vista la mole di gioco espressa in questi novanta minuti giocati sul campo del Borgosesia.

Delusione anche nelle parole di Mister Amoroso a fine gara:”Nel primo tempo abbiamo fatto tutto che dovevamo, alla perfezione. Nel secondo tempo abbiamo sicuramente un po’ patito le assenze di giornata. Avrei voluto giocarmi questa gara con tutte le mie carte a disposizione. Meritavamo di più, sicuramente”.

Borgosesia (3-5-2): Iali; Ferrando (75′ Rizzo), Costa, De Letteriis; Saltarelli, Matera (82′ Iannacone), Probo (52′ Ferrandino), Castelletto, Renolfi; Muzzi (69’Bigotto), Ravasi. A disp.: Galli, Canessa, Beretta, Cirigliano, Tagliapietra. All.: Didu.

Real Forte Querceta (3-4-1-2): De Carlo; Tognarelli, Guidi, Bertoni; Maggioni, Biagini, Amico, Angelotti (79′ Maffini); Chicchiarelli; Fazzini (22’ Pini, 69′ Musacci), Fantini. A disp.: Balestri, Maccabruni, Del Dotto, Baldassarri, Mussi. All.: Amoroso.

Arbitro: Pacella di Roma 2, coadiuvato da Macchi di Gallarate e Montanelli di Lecco

Reti: 38’ Fantini, 72′  Ferrandino, 86′ Renolfi

 

 

Romina Orsini